dialettica.net

Test psicometrici

Il DASS è un test basato su tre scale progettate per misurare gli stati emotivi negativi di depressione, ansia e stress. Non è stato studiato per misurare stati emotivi definiti convenzionalmente, ma per favorire il processo di definizione, comprensione e misurazione di questi stati. Il DASS dovrebbe soddisfare i requisiti sia di ricercatori che di clinici-scienziato-professionisti.

Ciascuna delle tre sezioni DASS contiene 7-14 domande, suddivise in sottosezioni di 2-5 elementi con contenuti simili. La scala della Depressione valuta la disforia, la disperazione, la svalutazione della vita, l'autoironia, la mancanza di interesse o mancanza di coinvolgimento, l'anedonia e l'inerzia. La scala di Ansia valuta l'eccitazione autonomica, gli effetti dei muscoli scheletrici, l'ansia situazionale e l'esperienza soggettiva degli affetti ansiosi. La scala dello Stress è sensibile ai livelli di eccitazione cronica non specifica. Si valuta la difficoltà di rilassamento, eccitazione nervosa, la facile irritabilità/ agitazione, irritabilità / iper-reazione e impazienza. Ai soggetti viene chiesto di utilizzare scale di gravità / frequenza per valutare la misura in cui hanno sperimentato ogni stato nell'ultima settimana. I punteggi per depressione, ansia e stress sono calcolati sommando tutti i punteggi delle domande di ciascuna sezione.

Il valore principale del DASS in ambito clinico è quello di chiarire il locus del disturbo emotivo, come parte del compito più ampio della valutazione clinica. La funzione essenziale del DASS è di valutare la gravità dei sintomi principali di depressione, ansia e stress. Deve essere riconosciuto che le persone clinicamente depresse, ansiose o stressate possono manifestare sintomi aggiuntivi che tendono ad essere comuni a due o tutte e tre le condizioni, come il sonno, l'appetito e i disturbi sessuali. Questi disturbi saranno determinati dall'esame clinico o dall'uso di liste generali di controllo dei sintomi, come richiesto. Il DASS può essere somministrato e valutato da non-psicologi, ma le decisioni basate su particolari profili di punteggio dovrebbero essere prese solo da clinici esperti in seguito ad un appropriato esame. Va notato inoltre che nessuno delle domande del DASS si riferisce alle tendenze suicide poichè tali domande sono state escluse da in tutte le scale. Il clinico esperto riconoscerà la necessità di determinare il rischio di suicidio in persone gravemente disturbate. I test disponibili sono il DASS (42 items) e la versione con 21 items.
I test DASS sono gratuiti.


Accesso alla libera somministrazione del DASS

Accesso alla libera somministrazione del DASS 21

Contatti

Via XX Settembre 40, 50129, Firenze

Email: info@dialettica.net

Studio Lotti Margotti - PIva IT 05829070480